Progetti /
CITS / Memorandum d'intesa con Regioni italiane

In Italia con l'arrivo del premier cinese Xi Jinping numerose Istituzioni italiane, attente al turismo, che da tempo lavorano a stringere patti con la Cina, tirano fuori il loro asso nella manica: un patto d’alleanza potente con CITS (China International Travel Service), il tour operator di Stato Cinese, numero uno al mondo, che vanta un fatturato di ben 60 miliardi di Yuan.

Per alcune di loro, come la Regione Calabria, Umbria e Puglia, questo vuol dire rinnovare la fiducia per ITALIA TOP DESTINATION, quel progetto di promo-commercializzazione che ha l’obiettivo di portare nel nostro paese flussi turistici importanti anche in terre sconosciute a questo tipo di viaggiatore.

Ma c’è dell’altro: l’entrata di Basilicata, Sicilia, Marche e degli Aeroporti di Puglia, quest’ultimi due coinvolti con l’arrivo di voli di linea dalla Cina per Ancona e Bari, due o tre volte la settimana a seconda della stagionalità per un accordo garantito sei anni.

I nuovi scali di Ancona e Bari segnano anche un giovamento importante per quelle Regioni circostanti come Basilicata, Calabria, Puglia, Abruzzo e Umbria che possono così essere visitate e apprezzate.

Il memorandum d'intesa, curato da The Gate Communication, è stato siglato il 22 marzo 2019 al The St. Regis Rome. L'agenzia ha anche seguito le attività di PR e ufficio stampa.

Galleria
Video
Cliente
Ne hanno parlato...
©2019 The Gate Communication. P. Iva IT13238081007 | Privacy | Note legali | Powered by Oxjno Sviluppo Web